Incontro di-vino tra il Burgenland e il Barolo

home2

Da una collaborazione ad un gemellaggio: vini si incontrano nella Hofburg

Lunedi 17 marzo la presentazione di vini organizzata da “Wein Burgenland” avrà anche degli ospiti speciali. I vini piemontesi della Strada del Barolo saranno da degustare nelle sale della Hofburg in virtù del gemellaggio fra le due regioni vitivinicole.

Vero e proprio “matrimonio dell’eccellenza”, siglato con lo scopo di unire competenze ed esperienze a beneficio di uno sviluppo enoturistico reciproco, questo progetto europeo prevede un’articolata condivisione di esperienze, fra cui vicendevoli “viaggi studio” nelle due regioni, “Master Class” e “Wine Dinner” finalizzate a educare i rispettivi sommelier ai vini dell’altro partner, una serie di azioni congiunte per promuovere le proprie specifiche proposte a un target comune e la partecipazione congiunta ad alcuni importanti eventi promozionali in paesi esteri.

In Austria la cultura del vino è fortemente radicata: i consumi enologici sono in crescita e attualmente si attestano intorno ai 30 litri l’anno pro capite. Oltre al prodotto interno (circa 50.000 ha di vigneti, prevalentemente bianchi), i vini esteri incidono per il 35% sui consumi e il prodotto italiano detiene il secondo posto del mercato con il 17,9% delle quote, pari a 60 milioni di litri e il 15,9% del valore, pari a 88,5 milioni di Euro: si tratta dunque di un mercato che può essere considerato maturo per i nostri vignaioli.

Dove: Hofburg – Zeremoniensaal – (la ex sala del trono degli Asburgo)

Per chi: Sie ai professionisti del settore sia al pubblico di winelover austriaci, che potranno degustare alcune tra le migliori etichette dei produttori della Strada del Barolo.

Workshops: Si – seminario di approfondimento sul Barolo dedicato in via esclusiva al trade.

Biglietto: 15 euro

Orari di entrata:

  • dalle 14.30 alle 15.30 – solo i professionisti del settore
  • dalle 15.30 alle 21 – apertura al pubblico (ammissione entro le ore 20)

Wien_Einladung_2014 Wien_Einladung_ fd2014

Comments

comments

You may also like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.