Parola d’ordine: AUSG`STECKT IS´!

Faccio una premessa: sicuramente la maggior parte di voi saprà cosa sia una “Heuriger“.

No? Lo immaginavo, perchè non tutti i miei lettori vivono a Vienna, però sono almeno dei simpatizzanti. O perché conosco me (e la mia fissa per il vino e il mio blog) o perché semplicemente mi leggono con piacere.

Se si vive a Vienna (o si viene anche solo in vacanza) bisogna conoscere una parola.

Codesta parola è la parola HEURIGER e di conseguenza diventa anche importante conoscere quest’altra espressione: AUSG`STECKT IS´.

sett 2010  (1) sett 2010  (5) sett 2010  (4) sett 2010  (3)

Tutte queste foto sono del settembre 2010. Ero a Vienna da poco più di un anno e - la mia ai tempi coinquilina - Uschi mi aveva portato a mangiare in una Heuriger.... della quale non ricordo il nome! :'(
Tutte queste foto sono del settembre 2010. Ero a Vienna da poco più di un anno e – la mia ai tempi coinquilina – Uschi mi aveva portato a mangiare in una Heuriger…. della quale non ricordo il nome! :'(

Davanti all’ingresso dei locali sono appese frasche di pino, i Rauschbäume (letteralmente i ramoscelli dell’ebbrezza) vicino alla scritta Ausg’steckt.

La parola è legata alla tradizione dei produttori di vino (che vendono il proprio mosto e vino a settembre e nei primi di ottobre nelle Heuriger appunto) che usano esibire la scritta AUSG`STECKT IS´ per indicare che il vino alla mescita di propria produzione è finalmente disponibile.

Se siete già stati in vacanza a Vienna, o se vi abitate: quali sono (state) le vostre Heuriger preferite?

Scrivetemi giù nei commenti!

 

Comments

comments

You may also like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.