QUEL LUOGO DI VIENNA CHIAMATO ‘PARADISO’

(c) Kuratorium Wald
(c) Kuratorium Wald
A Vienna c´è un luogo magico che si chiama “Himmel” (cielo, o anche paradiso, in tedesco). Oltre ad offrire una vista bellissima, e distese di verde, “am Himmel” puoi trovare anche il tuo albero. Per ogni mese dell’anno c´è infatti un “Lebensbaum”, albero della vita (qui vedi alcune immagini)

In questo luogo spesso si organizzano feste o eventi tematici.

Le date di quest’autunno propongono queste feste ed eventi culinari:

Continue Reading

IL MIO NUOVO DIARIO

 

Quando ero bambina larrivo di settembre mi emozionava!

A me piaceva andare a scuola e non vedevo lora di comprare nuovi quaderni, pastelli e un nuovo diario.

Anche questanno a settembre ho un “nuovo diario”: la nuova versione online del mio diario di viaggio enoico.

Sul blog trovi le mie segnalazioni di eventi e degustazioni di vino a Vienna e come sempre articoli su vari temi come la cultura italiana e austriaca a confronto e tanto altro.

Segui il mio blog e sarai sempre aggiornato sulle offerte di lavoro per italiani che vogliono lavorare in Austria nel settore enogastronomico.

Hai già dei post-it a portata di mano per memorizzare i prossimi eventi in agenda?

 

Bentornati e buon settembre!

 

Francesca Romana

 

Continue Reading

Vino kosher… vino, tradizione e religione

Leggendo un articolo su Edizione culturale ho scoperto perchè tra i vini israeliani ci sono alcuni vini definiti kasher (o kosher). … il rapporto tra vino e religione, i prodotti della terra considerati un dono e non un prodotto del lavoro dell’uomo.

vino-kosher-in-Italia
Pare che nella Bibbia ci siano circa 140 riferimenti al vino. Perfino dio è raffigurato come vignaiolo.

Ma quali sono i criteri per considerare un vino “kasher”? e soprattutto che significa questo termine?

Sempre su Evoluzione culturale leggo:

Nell’Ebraismo il consumo del vino è presente oltre ad essere importante, ma se ne raccomanda un uso moderato. Un consumo che deve attenersi alle regole della Kasherut, quelle che prescrivono cosa è lecito magiare al popolo ebraico e di conseguenza è considerato Kasher. Il vino consumato dagli ebrei è quindi un vino Kasher, che risponde a precise condizioni sia nella coltura della vite che nella vinificazione, permettendo così il suo utilizzo negli usi religiosi.

Ecco una check list per capire se il vino è kosher o no. O meglio, come deve essere prodotto un vino per rientrare nella definizione di kosher…

vino kasher 2 jpg

Per saperne di più.

A Roma il 15 dicembre di tiene il  Kosher Wine Festival.

Tra le etichette del panorama enologico israeliano:

  • Domaine Du Castel
  • Dalton
  • Galil Mountain
  • Barkan
  • Flam
  • Segal
  • Tabor
  • Jerusalem Hills Winery

Tra le aziende italiane di produzione kasher:

  • Gian Paolo Manzone
  • Le Macie-Terra di Seta
  • Gotto d’Oro
  • Castello di Poppiano
  • Araldica
  • Vecchia Cantina di Montepulciano
  • Feudi di San Gregorio

E tu hai già assaggiato uno di questi vini, ne conosci qualcuno? Avevi già sentito parlare di vini kasher?

 

 

 

 

 

Continue Reading