COSA VEDERE A POLIGNANO A MARE

Continuo a parlarmi della mia gita in Puglia che puoi seguire anche su Instagram con l’hashtag #romaninpuglia2016.

Tiacconto quelle che sono le cose piú importanti di Polignano da visitare.

UN PO´DI STORIA

Polignano, come detto nel post precedente è una città di mare le cui origini risalgono al Neolitico.

Inoltre Polignano diventò presto un notevole centro di traffici con i Romani. Siamo nel III sec. a.C., e la città si trovò così lungo l’antica e importante via che collegava Roma a Brindisi. Dopo la dominazione romana è seguita quella dei Normanni.

COSA VEDERE A POLIGNANO

LE GROTTE

La costa di Polignano a Mare è caratterizzata dalla presenza di numerose grotte marine. La più visitata è la suggestiva Grotta Palazzese.

(Leggi anche questo post)

IL BORGO ANTICO

Si trova presso piazza Vittorio Emanuele, conosciuta anche come piazza dell’Orologio, nella quale si trovano anche il Palazzo del Governatore e l’ex cattedrale, la Chiesa Matrice, nella quale sono custodite alcune opere d’arte prestigiose. Oggi troviamo l’allestimento per la festa di San Vito (Santo Patrono).

LO SCOGLIO DELL’EREMITA

In direzione sud, non molto distante dal centro di Polignano a Mare, c’è “Lo Scoglio dell’Eremita”. Per poterlo visitare si può fare una bellissima passeggiata, che va dal lungomare Grotta Ardito al lungomare Cristoforo Colombo.

MONUMENTO A DOMENICO MODUGNO

Presso il lungomare Domenico Modugno è possibile visitare il monumento dedicato al grande Mister Volare. La grande statua in bronzo, alta tre metri, dedicata al meraviglioso cantante e interprete è stato realizzato dall’artista argentino Hermann Mejer. E io, non so perché, ho dimenticato di andarlo a vedere. Quindi non ho foto da mostrarvi. #ops

Mi perdo la scultura di Domenico, ma sono attenta ad altri dettagli 😉

CURIOSITÁ

Numerosi film sono stati girati a Polignano a mare tra i quali:

 

  • La ragazza con la pistola (1968), con Monica Vitti e Carlo Giuffré;
  • Sabato, domenica e lunedì (1990), di Lina Wertmüller con Sophia Loren, Luca De Filippo, Luciano De Crescenzo, Enzo Cannavale, Pupella Maggio e Isa Danieli;
  • Turné (1990), di Gabriele Salvatores con Fabrizio Bentivoglio, Diego Abatantuono e Laura Morante;
  • Cado dalle nubi (2009), di Gennaro Nunziante con Checco Zalone;
  • Five Hours South (2010) di Mark Bacci con Francesco Cippone e Elle Macpherson;
  • Che bella giornata (2011), di Gennaro Nunziante con Checco Zalone;
  • Outing – Fidanzati per sbaglio (2012) di Matteo Vicini con Nicolas Vaporidis, Massimo Ghini, Giulia Michelini e Andrea Bosca;
  • Volare – La grande storia di Domenico Modugno (2012), fiction prodotta da Rai Fiction con Beppe Fiorello;
  • Spring (2013), di Justin Benson e Aaron Moorhead.
  • Io che amo solo te (2015), di Marco Ponti, ispirato all’omonimo romanzo di Luca Bianchini, con Riccardo Scamarcio, Laura Chiatti, Luciana Littizzetto, Eva Riccobono, Michele Placido, Alessandra Amoroso.
  • Matrimonio al Sud (2015), di Paolo Costella, con Massimo Boldi, Biagio Izzo, Barbara Tabita, Fatima Trotta, Gabriele Cirilli, Paolo Conticini e Enzo Salvi.

Inoltre un cantante che ha reso Polignano nota ai più è Domenico Modugno.

Pare che Modugno, nato a Polignano, ma vissuto a San Pietro Vernotico, ebbe con la cittadina un rapporto tormentato, dato che per motivi artistici preferì a lungo dichiararsi siciliano per poi riconciliarsi con i polignanesi il 26 agosto 1993 data del suo ultimo concerto.

La canzone più famosa di Modugno è “Volare” ma la mia preferita è “Meraviglioso”. In questo video con scorci di Polignano a mare.

MERAVIGLIOSO

DOMENICO MODUGNO

E’ vero, credetemi è accaduto
di notte su di un ponte
guardavo l’acqua scura
con la dannata voglia
di fare un tuffo giù.
D’un tratto qualcuno alle mie spalle
forse un angelo vestito da passante
mi portò via dicendomi così.

Meraviglioso, ma come non ti accorgi
di quanto il mondo sia meraviglioso
meraviglioso, perfino il tuo dolore
potrà apparire poi meraviglioso

ma guarda intorno a te
che doni ti hanno fatto
ti hanno inventato il mare
tu dici: “Non ho niente”
ti sembra niente il sole
la vita, l’amore.
Meraviglioso, il bene di una donna
che ama solo te. meraviglioso
la luce di un mattino
l’abbraccio di un amico
il viso dì un bambino, meraviglioso.

Ma guarda intorno a te
che doni ti hanno fatto
ti hanno inventato il mare
tu dici non ho niente
ti sembra niente il sole
la vita, l’amore, meraviglioso.

La notte era finita
e ti sentivo ancora
sapore della vita
meraviglioso, meraviglioso
meraviglioso ecc..

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Comments

comments

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.