Non tutte le piattaforme sono social sono indicate per tutti i prodotti dell’industria del vino o di altri alcolici. Il motivo per il quale per esempio Snapchat non funziona per aziende come Heiniken negli States è spiegato in quest’articolo, tratto dal magazine online britannico Digiday: Alcohol brands are reluctant to advertise on Snapchat – Digiday

IL FATTORE ETÀ

L’età degli utenti la dice lunga. Un brand deve rivolgersi a un determinato pubblico, e se quel pubblico non è presente sulla piattaforma social scelta, allora … bisogna cambiare piattaforma.

L’età dell’utente di Snapchat negli Stati Uniti va dai 13 ai 35 anni, con una media che intorno ai 21 anni ( il 36% spetta ai giovani tra i 18 e 24 anni, la fetta più consistente in termini percentuali).

Quindi si pone anche il problema di sottoporre i minori al problema dell’alcol, cosa che il Rejeb, il manager della comunicazione digitale globale di Heineken ci tiene a precisare “Vogliamo assolutamente mettere in chiaro che non esponiamo i minori ai nostri contenuti”

We absolutely want to make sure we don’t expose our content to minors,” Nourdin Rejeb, Heineken’s global manager for digital.

Continua a leggere l’articolo originale su www.digiday.com

Comments

Sono Francesca Romana, lavoro nel marketing turistico e vivo a Vienna da nove anni.

“Scrivo, assaggio, viaggio, ergo sum” è diventato il mio motto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

By continuing to use the blog Vino Servus, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close