ITINERARIO VELOCE INSTAGRAMMATO E RAGIONATO

Non basterà articolo di un blog, né gli appunti di un intero diario di viaggio, per descrivere la gioia che ho provato durante le due settimane in Sardegna.

Torno a Vienna carica di energia, ispirata e piena di immagini di paesaggi di mare e di montagna nella testa. Nelle orecchie invece la musica di Maria Carta.

Sono state due settimane bellissime e intense. Cerco di raccontarvel in cinque mosse!

 

  • VOLI VIENNA – SARDEGNA

Per raggiungere la nostra meta da Vienna, abbiamo dovuto volare da Bratislava.

  • (Vienna – Aeroporto di Bratislava con Flixbus & Bratislava – Alghero con Ryan Air)


Riassumo con cinque immagini alcune delle cose che abbiamo fatto, visto e che vi consiglio di fare se passate da questa fantastica isola:

  • DORMIRE AD ALGHERO

Siamo partiti da Alghero dove abbiamo passato quattro notti. Alghero è bellissima, affasciante con il suo porto e i bastioni, con un fascino “catalano” che ricorda molto Barcellona, fatta di stradine con negozietti adorabili, spiagge a portata di mano, e famosa per il corallo.

Il nostro alloggio è super centrale e molto comodo se vuoi viverti la città! La cortesia e disponibilità di Laura sono impareggiabili. Noi abbiamo dormito qui:

Piazza Ginnasio – Affitta Camere Alghero

  • SHOPPING: VIAGGIARE LEGGERI

Mi sono ripromessa di non accumulare né chili né oggetti in questa vacanza. Ma non ho potuto rinunciare all’acquisto di un monile di artigianato locale. Questa è la fede sarda e mi è stato consigliato da un’amica sarda di comprarlo in questo negozio. Sono molto contenta del mio acquisto.


Ichnos – Gioielli, Coralli, Ceramiche, Coltelli sardi Alghero

 

  • SLOW TRAVEL: VIAGGIARE CON IL TRENINO VERDE

Ritengo sia necessario, se non doveroso (sto esagerando?), scoprire i luoghi anche tramite un viaggio in treno. Il treno ti mostra altre facce di un territorio, altre prospettive di un paesaggio.

Noi siamo andati da Tempio Pausania a Palau con il trenino verde.

  • BEVI LOCALE

Lo ammetto, durante la vacanza in Sardegna abbiamo preferito una Ichnusa fresca al vino, bevuto di meno. Ma in ogni caso abbiamo sia “bevuto” locale e acquistato locale.

Siamo passati da Jerzu, dopo aver visitato il Supramonte e Baunei, e ci siamo fermati in una delle cantine più importanti che produce Cannonau in Sardegna.


Antichi Poderi di Jerzu

Via Umberto I, 1 – 08044 Jerzu (NU)

Tel: 0039 0782270028  Fax: 0039 078271105

E: antichipoderi@tiscali.it   W: www.jerzuantichipoderi.it

  • MANGIA LOCALE

Colpisce per la sua semplicità, la bontà degli ingredienti e il fatto che sia una focaccia molto lunga, tagliata poi in pezzetti da servire al banco o mangiare (come abbiamo fatto la prima volta, ma ho una foto solo della seconda) seduti al porto di Alghero, guardando il mare e i gabbiani.


Focaccia del Milese – Bar Milese

Via Giuseppe Garibaldi, 11, 07041 Alghero SS, Italia

T: +39 079 952419   W: www.barmilese.it

 

Avete già visitato la Sardegna? Quali sono i vostri posti preferiti?

 

Comments

Sono Francesca Romana, lavoro nel marketing turistico e vivo a Vienna da nove anni.

“Scrivo, assaggio, viaggio, ergo sum” è diventato il mio motto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

By continuing to use the blog Vino Servus, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close