UN COMPLEANNO LUNGO TRE GIORNI

Ogni anno, da sette anni, parto sempre per il mio compleanno. Alcuni anni fa ero stata a Berlino, tre volte in Spagna. Per i trenta anni ero andata a Londra. Ora immagino che sarete lì a far i conti sulle dita della mano per indovinare quanti anni ho. Invece parto subito con il racconto di come è  andata quest’anno. 

La fortuna di quest’anno è stata compiere gli anni di domenica quindi puoi festeggiare la sera prima, riprenderti eventualmente dai festeggiamenti il giorno del tuo compleanno stesso (non abbiamo esagerato, perché volevo avere ancora abbastanza energie!), e se il lunedì poi sei anche libera, e il tuo compagno pure, allora puoi continuare a fare cose fighe. E cosi è stato.
Quest’anno ho festeggiato il mio compleanno per tre giorni di fila. Ho passato la sera prima del 20 novembre nella mia enoteca preferita a Vienna, Vinifero, e in seguito siamo andati a ballare in uno dei locali che preferisco da sempre, il Rote Bar. Il giorno del mio compleanno poi è stato scandito da un brunch lunghissimo, da una passeggiata sul Wilhelminenberg, per terminare con la cena nel ristorante Francesco. Pizza buonissima, e con 1 Euro in più si può anche scegliere di farti fare la pizza con l’impasto integrale. 
Il giorno dopo abbiamo messo la sveglia presto, per continuare con la gita di compleanno.

 

BERE E NON AVERE IL MAL DI TESTA

Per il mio compleanno ho scelto questa enoteca per vari motivi. Il posto é molto accogliente, e l’atmosfera quella giusta per un incontro da pochi amici, della serie pochi ma buoni. Il gestore è simpatico e alla mano, i suoi vini fenomenali. Enrico, enologo toscano, importa vini naturali e compagnia bella a Vienna. Il locale, si chiama per l’appunto Vinifero (colui che porta il vino). Questi vini sono squisiti, sono stati apprezzati anche dai miei amici austriaci per lo più bevitori di birra, e la figata è che non ti porti a casa la sbornia, ma solo tanta felicità e contentezza. 
I vini che ho scelto per la serata sono:
  • VINO FRIZZANTE DA TAVOLA – COSTADILÀ
  • ROSSO COLLI TREVIGIANI IGT, 2014 COSTADILÀ // delicious!!!
  • LITROZZO ROSSO – LE COSTE  

My #birthday #bottles #litrozzo #costadilà #refosco . #vinifero #vienna #wein #wine #vino #vinoservus

Una foto pubblicata da Romana in Vienna (@fr_romana) in data:

I #FRANCIES A CENA DA ‘FRANCESCO’

Ho lavorato per alcuni anni in gastronomia, anche a Vienna, ma non ero mai andata nel ristorante Francesco, di Grinzing. Quindi io e il mio ragazzo (i #Francies14) abbiamo deciso di provarlo! Strapremiato e segnalato su varie guide, basta vedere la foto in basso. Ambiente molto bello, credo di aver avuto la fortuna che mi assegnassero il tavolo nella sala più bella: nella sua architettura originaria infatti, questo ristorante doveva essere un Heuriger, date anche le travi e i torchi presenti nella stanza. Con un euro puoi scegliere di farti preparare una pizza integrale. Gnam. Per quanto riguarda i vini, che dire, ho rimpianto un po’ quelli della sera precedente.
 
ristorante-francesco-vinoservus
Ristorante Francesco Grinzing
Grinzinger Strasse 50, 1190 Wien
+43 1 368 23 11
tisch@francesco.at

KREMS – IL LUNEDÌ NON È UN GIORNO PER TURISTI

Lunedì mattina ci siamo svegliati presto per “recuperare” la mia gita di compleanno. Abbiamo deciso di restare nelle vicinanze di Vienna, e in treno abbiamo raggiunto in circa un’oretta Krems, una delle città più importanti della Niederösterreich (Bassa Austria). La nostra gita fuori porta di un giorno ha compreso Krems, Stein an der Donau e Dürnstein. La temperatura autunnale, con un sole che tanto mi ha ricordato climaticamente i miei compleanni passati a Brindisi, ha reso la scampagnata molto piacevole.
Dopo aver girato per Krems ed esser finiti passeggiando a Stein an der Donau, che é una specie di frazione della città abbiamo cercato un posticino per mangiare cucina locale. Di lunedì la maggior parte dei locali o delle Heuriger erano chiuse, pertanto siamo andati a Dürnstein in autobus. Con calma abbiamo pranzato verso le 15 nell’unica taverna tipica aperta.
 

 

INFORMAZIONI VARIE

  • In treno con ÖBB: Vienna Franz Joseph Bahnhof – Krems (circa 1.10, a 35, 20 Euro a/r) 
  • Per organizzare gli spostamenti interni, ottimo i sito della VOR
  • Informazioni sulla città di Krems
  • Dove abbiamo mangiato: Heuriger in Dürnstein, Familie Pfaffinger
  • Dove abbiamo bevuto e festeggiato: Vinifero
  • Dove vado di solito a ballare per il mio compleanno: Rote Bar

Francesca Romana

#vinoservus #vinoservusontour #romanainvienna

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Comments

comments

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.