VINI INSOLITI – PIERRICK BOURGAULT

IMG_20160129_233258-

Mi sono subito ritrovata molto nell’introduzione dell’ultimo libro di Pierrick Bourgault, autore di libri e varie guide parigine.

Vini insoliti si chiama il suo ultimo libro e il perché è presto ben chiaro. E l’approccio di Pierrick mi è piaciuto subito, in linea anche con lo spirito del mio blog pensato per chi si interessa di vino per passione e curiosità più che per mestiere, insomma un blog non per gli addetti ai lavori ma per il pubblico che acquista e beve.

Pierrick scrive:

Questo perché il mondo del vino intimidisce il grande pubblico, per paura di non trovare i termini giusti, sembrare dei perfetti ignoranti in materia. Insomma, un mondo che fa sentire spesso inappropriati.

Come afferma Bourgault, e in questo mi trova pienamente d’accordo:

Il libro racconta le tecniche di elaborazione del vino, le solite e le insolite, da cui il titolo del libro, con particolare attenzione ai diversi “approcci”. L´approccio del viticoltore quindi, che ispirato o influenzano dal clima e dal paesaggio, imprime il suo stile sul vino che produce, è l’aspetto centrale di questo libro. Gli approcci insoliti portano a fare anche dei vini insoliti.

IMG_20160129_233936-

8 PERCORSI TEMATICI

Climi particolari, territori sorprendenti e vitigni interessanti incidono sul prodotto finale e fa dei vini proposti da Pierrick nel suo libro, dei vini insoliti. Ovviamente il lavoro in vigna fa tanto la sua parte, come la vinificazione. Dei vini possono essere anche insoliti per via del loro colore, dell’affinamento o per la tipologia di recipiente nel quale sono contenuti (della serie anche l’occhio vuole la sua parte).

IMG_20160129_233817-

Pierrick ci mostra che il vino può essere prodotto anche nel deserto (del Gobi), in climi glaciali come in Canada. Che il territorio “non è solo una facile promessa di marketing” ma ciò che va a formare il vino, quanto contenuto nel terreno, appunto. Il lavoro nella vigna cambia da vino a vino: c’è chi fa la vendemmia in musica, chi la notte di San Silvestro, chi deve arrampicarsi circa 15 metri per vendemmiare delle vigne che si innalzano come liane verso il cielo. E poi ci parla dei vini in anfora, di quelli vegani, dei “vini neri”.

IMG_20160129_233833-

Grazie a Pierrick ho provato la sensazione di avere viaggiato in prima persona alla scoperta di queste peculiarità del mondo del vino, un mondo affascinante che inizia a far meno timore. Infatti consiglio vivamente il libro a chi voglia avere una panoramica sull’argomento, l’argomentazione, le descrizioni sono rese in una maniera non accademica ma informale e quindi alla portata di tutti.

IMG_20160129_233319-

Il libro di suddivide in otto percorsi tematici:

Climi – Vitigni – Vinificazioni – Affinamenti – Territori – Lavoro nella vigna – Colori – Recipienti

 

VINI INSOLITI –  PIERRICK BOURGAULTJonGlez, 29.90 Euro www.edizionijonglez.com

 

 

QUALE È L’ULTIMO LIBRO SUL VINO CHE HAI LETTO? 

Condivilo con noi e lascia un commento. #winelove #winebooks

Francesca Romana

 

Comments

comments

You may also like