ITINERARIO VELOCE INSTAGRAMMATO E RAGIONATO

Non basterà articolo di un blog, né gli appunti di un intero diario di viaggio, per descrivere la gioia che ho provato durante le due settimane in Sardegna.

Torno a Vienna carica di energia, ispirata e piena di immagini di paesaggi di mare e di montagna nella testa. Nelle orecchie invece la musica di Maria Carta.

Sono state due settimane bellissime e intense. Cerco di raccontarvel in cinque mosse!

 

  • VOLI VIENNA – SARDEGNA

Per raggiungere la nostra meta da Vienna, abbiamo dovuto volare da Bratislava.

  • (Vienna – Aeroporto di Bratislava con Flixbus & Bratislava – Alghero con Ryan Air)


Riassumo con cinque immagini alcune delle cose che abbiamo fatto, visto e che vi consiglio di fare se passate da questa fantastica isola:

  • DORMIRE AD ALGHERO

Siamo partiti da Alghero dove abbiamo passato quattro notti. Alghero è bellissima, affasciante con il suo porto e i bastioni, con un fascino “catalano” che ricorda molto Barcellona, fatta di stradine con negozietti adorabili, spiagge a portata di mano, e famosa per il corallo.

Il nostro alloggio è super centrale e molto comodo se vuoi viverti la città! La cortesia e disponibilità di Laura sono impareggiabili. Noi abbiamo dormito qui:

Piazza Ginnasio – Affitta Camere Alghero

  • SHOPPING: VIAGGIARE LEGGERI

Mi sono ripromessa di non accumulare né chili né oggetti in questa vacanza. Ma non ho potuto rinunciare all’acquisto di un monile di artigianato locale. Questa è la fede sarda e mi è stato consigliato da un’amica sarda di comprarlo in questo negozio. Sono molto contenta del mio acquisto.


Ichnos – Gioielli, Coralli, Ceramiche, Coltelli sardi Alghero

 

  • SLOW TRAVEL: VIAGGIARE CON IL TRENINO VERDE

Ritengo sia necessario, se non doveroso (sto esagerando?), scoprire i luoghi anche tramite un viaggio in treno. Il treno ti mostra altre facce di un territorio, altre prospettive di un paesaggio.

Noi siamo andati da Tempio Pausania a Palau con il trenino verde.

  • BEVI LOCALE

Lo ammetto, durante la vacanza in Sardegna abbiamo preferito una Ichnusa fresca al vino, bevuto di meno. Ma in ogni caso abbiamo sia “bevuto” locale e acquistato locale.

Siamo passati da Jerzu, dopo aver visitato il Supramonte e Baunei, e ci siamo fermati in una delle cantine più importanti che produce Cannonau in Sardegna.


Antichi Poderi di Jerzu

Via Umberto I, 1 – 08044 Jerzu (NU)

Tel: 0039 0782270028  Fax: 0039 078271105

E: antichipoderi@tiscali.it   W: www.jerzuantichipoderi.it

  • MANGIA LOCALE

Colpisce per la sua semplicità, la bontà degli ingredienti e il fatto che sia una focaccia molto lunga, tagliata poi in pezzetti da servire al banco o mangiare (come abbiamo fatto la prima volta, ma ho una foto solo della seconda) seduti al porto di Alghero, guardando il mare e i gabbiani.


Focaccia del Milese – Bar Milese

Via Giuseppe Garibaldi, 11, 07041 Alghero SS, Italia

T: +39 079 952419   W: www.barmilese.it

 

Avete già visitato la Sardegna? Quali sono i vostri posti preferiti?

 



Booking.com

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.