fbpx

RICETTA TIPICA PUGLIESE. PIÙ O MENO TIPICA.

Questa ricetta è una versione leggera e rivisitata dei tarallini pugliesi.

Spoiler: Questo procedimento non prevede la bollitura dei tarallini, passaggio tipico della ricetta originale. Manca anche un altro elemento tipico per l’impasto, e cioè il vino, che può essere bianco o rosso.

(scarica la ricetta dei tarallini in PDF )

Tarallini alla curcuma senza vino

❌ senza vino

senza bollitura  → il tarallo senza essere stato sbollentato risulterà più biscottatomeno fragante

con curcuma

 

 

Ingredienti per 45-50 tarallini

  • 300gr di farina 00
  • 110gr di acqua
  • 80gr di olio extravergine di oliva
  • 6gr di curcuma in polvere
  • un generoso pizzico di pepe nero
  • 6gr di sale fino

Procedimento

impastare

  • Metti le polveri in una ciotola
  • Aggiungi prima l’acqua e poi l’olio e mescola
  • Impasta fino a formare un panetto compatto e omogeneo

stendere l’impasto

  • Stendi la pasta su un ripiano di legno e lavoralo un po’ col matterello
  • Crea delle striscione di impasto
  • Taglia delle striscioline di circa 5 cm

Creare la forma

  • Forma i tarallini prendendo un pezzetto d’impasto
  • Forma un cordoncino e unisci le estremità sovrapponendole una sull’altra
  • Per aiutarti fallo direttamente sul ripiano
  • Metti i tarallini su una leccarda da forno rivestita di carta forno.

Cottura

  • Lasciali cuocere per 25-30 minuti a 200 gradi fino a farli dorare.



Un prodotto pugliese … ma non solo

Va bene, diciamo la verità, i taralli si possono trovare anche in altre regioni del sud Italia, come la Calabria, la Campania, la Basilicata, come nel Lazio e in Molise, addirittura anche nelle isole in Sardegna e Sicilia.

Alcune varianti pugliesi dei taralli

taralli dolci

  • taralli neri con vincotto
  • taralli con zucchero
  • taralli al cioccolato

taralli salati

  • taralli con albume d’uovo
  • taralli alla pizzaiola
  • taralli ai semi di finocchio
  • taralli al capocollo
  • taralli alla cipolla
  • taralli al peperoncino
  • taralli alle patate e rosmarino
  • taralli di grano arso

Origine del nome

Se ti interessa sapere da dove viene i nome tarallo/tarallino e ti interessa anche la storia di questo prodotto da forno ti consiglio di leggere questo articolo sul tarallo pugliese

Buon appetito da Francesca Romana 

 

(scarica la ricetta dei tarallini in PDF )

Tarallini alla curcuma senza vino

 

 

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: