fbpx

ARMIN KOBLER 

Ascolta o leggi! 3 Minuti

Armin è un vignaiolo dell’azienda vitivinicola Weinhof KOBLER, Magreid, Alto Adige

Ho conosciuto Armin nel 2013. Online. Facendo delle ricerche la sera che è nato il mio blog. Alla ricerca di ispirazione ho trovato il suo. Da lì ho capito che l’idea di un blog bilingue non era del tutto fuori di testa. 

Armin Kobler – www.kobler-margreid.com

Wine Stories & CO(vid19) 

Quando ho chiesto ad Armin se avesse voglia di partecipare al mio progetto, ha accettato subito. Un grande onore per me, data la simpatia e l’affetto che ho sviluppato negli anni nei suoi confronti. Non sono ancora riuscita ad andare a trovarlo, ma conto di farlo appena possibile!

Ciao Armin, come va la vita di un vignaiolo ai … tempi del Coronavirus?

Quanto la situazione attuale sta influenzando il tuo lavoro?

Ciao Francesca. Devo dire che la situazione è molto grave. Da due mesi non vendiamo più vino, dal momento che la mia azienda e molte altre della zona riforniscono la ristorazione. Questo settore è stato fortemente colpito, sono stati i primi a chiudere. Gli introiti sono andati a zero, addirittura aziende che avevano acquistato vino durante il periodo natalizio non hanno pagato le fatture poiché manca loro la liquidità. 

La primavera se n’è andata e con essa anche la possibilità di partecipare a fiere come il Vinitaly e il Prowein, che sono state – giustamente – cancellate.

Raccontaci di come vanno le cose attualmente nel settore del vino in Alto Adige.

Ecco, si spera di riaprire gli esercizi e poter fare almeno in estate il 50% di una stagione normale. I costi di produzione per l’annata 2020 però ci sono ugualmente. 

Il punto è: che cosa ne facciamo di tutto questo vino? Anche se si dovesse riaprire in estate abbiamo come minimo metà della produzione annuale in eccesso. Alcuni viticoltori hanno lo spazio per mettere via questa quantità e di venderla pian pianino, mentre altri non ne hanno. 

Per cui il problema è molto grave, se si pensa alla vendita a prezzi irrisori che non coprono forse neanche le spese di vendemmia.

Come prevedi sarà il futuro (prossimo) per la tua cantina e in generale in Alto Adige?

Chi avrà meno difficoltà sono le grandi grandi aziende perché riforniscono i supermercati e lì per fortuna, si è riuscito a vendere un po’ di vino. 

Per noi questi mercati non sono accessibili, non potremmo mai rifornirli a quei prezzi che sono al di sotto dei nostri prezzi di produzione. 

Si spera quindi che riescano a sopravvivere anche le cantine a conduzione familiare. Il rischio è di dover ridurre a zero i propri bisogni e di doversi quasi “auto-schiavizzare” per andare avanti. Forse solo in questo modo si potrà resistere. 

Prevedo che i problemi maggiori arriveranno per le aziende medio-piccole che hanno anche dei dipendenti da pagare e quelli purtroppo spariranno. 

Al momento la situazione è questa e la considero decisamente grave.

INFO: AZIENDA VITIVINICOLA KOBLER

Armin ha iniziato nel 2006 e attualmente produce circa 15.000 bottiglie all’anno. 

Papà Erich dà inizio a quest’avventura che procede con l’acquisto di diversi appezzamenti. Il tutto cominciava nel 1958, con l’acquisto della vigna Ogeaner (varietà Chardonnay). Nel 1972 arriva la vigna Klausner (varietà Pinot Grigio, Merlot e Carmenere). Nel 1993 arriva la Schiava del vigneto Kotzner. Le vigne di Gewürztraminer sono giovani, del 2004. 

VINI KOBLER

  • Rossi Kobler – Cabernet Franc Puit, Merlot Riserva Klausner
  • Rosato Kobler – Merlot Rosato Kotzner
  • Bianchi Kobler – Chardonnay Ogeaner, Pinot Grigio Oberfeld, Pinot Grigio Klausner e Gewürztraminer Klausner

🔗 Visita il sito

La cantina Kobler fa parte delle associazioni:

Cantina – Weinhof Kobler www.kobler-margreid.com

Armin Kobler sul web

Vigne – Weinhof Kobler www.kobler-margreid.com

Armin Kobler in cantina

Azienda vitivinicola Weinhof KOBLER 

I: Weinstraße 36 – 39040 Margreid, Alto Adige

T: +39 0471 809079 M: +39 339 1417507

 

Leggi altre interviste  🔗 PODCAST SERIE: WINE STORIES & CO(VID-19)

Ascolta altre interviste su 🔗 Vino Servus Pod 

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: